CULTURA



Il Trenino Rosso del Bernina: quello che c’è da sapere

Orari, prezzi, offerte e altre informazioni per programmare un viaggio in totale relax a bordo di uno dei treni più famosi del mondo

Quali sono i documenti necessari per andare in Svizzera?
Per andare in Svizzera bisogna essere muniti di carta d’identità (è valida anche rinnovata con timbro) o passaporto; la patente non è un documento valido per l’espatrio.

In questo periodo posso effettuare un’escursione giornaliera e quali sono le indicazioni da seguire anti Covid?

I turisti possono effettuare un’escursione giornaliera a bordo del Trenino Rosso del Bernina seguendo le seguenti indicazioni:

Per ingresso in Svizzera:
1) esibire una certificazione verde COVID-19 che attesti una delle seguenti condizioni:
           a) aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 con attestazione del completamento del prescritto ciclo vaccinale da almeno 14 giorni;
           b) essere negativi al test PCR molecolare (non più di 72 ore prima di partire) o antigenico rapido (non più di 48 ore prima di partire);
           c) essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.
I bambini sotto i 16 anni sono esentati dal fare il tampone.

2) Compilazione del modulo di entrata;
Il modulo può essere compilato on-line fino a 48 ore prima dell'entrata e a compilazione avvenuta si riceve per e-mail un codice QR di conferma da conservare per i controlli (è prevista una multa di 100 franchi svizzeri se al controllo dell’autorità cantonale si viene trovati senza). In alternativa, per chi non ha possibilità di accesso a Internet, è possibile compilare la versione cartacea oppure richiederla al personale del mezzo di trasporto.

Anche i minori di 16 anni hanno l’obbligo di compilare il modulo di entrata e possono essere inseriti nel modulo di un adulto che viaggia con loro.

Sono esentati dall’obbligo di sottoporsi al test e di compilare il modulo di entrata le persone che transitano attraverso la Svizzera senza fermarsi, chi trasporta merci o persone a titolo professionale, i frontalieri e le persone provenienti da una regione di confine.

Per maggiori info, visita il sito dell'Ufficio Federale della Sanità Pubblica.


Per ingresso in Italia:
1) esibire una certificazione verde COVID-19 che attesti una delle seguenti condizioni:
        a) aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 con attestazione del completamento del prescritto ciclo vaccinale da almeno 14 giorni;
        b) essere negativi al test PCR molecolare o antigenico rapido (non più di 48 ore prima di partire);
        c) essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.
I bambini sotto i 6 anni sono esentati dal fare il tampone.

2) compilare il modulo europeo di localizzazione digitale.

Le disposizioni non si applicano ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della Salute.

La biglietteria della Ferrovia Retica di Tirano è aperta tutti i giorni?
Sì la biglietteria è aperta tutti i giorni con orario continuato dalle 07.00 alle 19.30. Per contatti e informazioni tel. 0041.81.2885441 – tirano@rhb.chwww.rhb.ch.

E’ possibile pagare i biglietti anche con euro o carta di credito e bancomat?
E’ certamente possibile pagare i biglietti sia con euro che con le carte di credito e bancomat.

Quale è la differenza tra treno regionale e Bernina Express?
Sui treni regionali non esiste la possibilità di prenotare il posto a sedere e lo stesso non è assicurato: per questo motivo è consigliato arrivare per tempo e salire in anticipo; le carrozze standard hanno i finestrini che si abbassano, apprezzati soprattutto per gli amanti della fotografia.  Questi treni danno la possibilità di scendere alle varie fermate per una passeggiata, una piccola sosta e proseguire poi il viaggio con una corsa successiva.
Il Bernina Express ha carrozze panoramiche con vetrate ampie e fisse che continuano fino alla curvatura del tetto del vagone, permettendo un’ampia visuale sul panorama. Su queste carrozze i posti sono numerati ed è obbligatoria la prenotazione, meglio se effettuata per tempo, che prevede il pagamento di un supplemento che varia a seconda della stagione (invernale, media o estiva). Il Bernina Express non fa tutte le fermate e comunque non è consigliato scendere per non perdere la prenotazione acquisita. Un consiglio potrebbe essere quello di fare una delle due tratte (andata o ritorno) in treno regionale per poter così effettuare una o più soste.

Posso portare la bici sul treno?
La Ferrovia Retica offre la possibilità agli appassionati di questo sport di poter viaggiare con la propria bicicletta, a fronte dell’acquisto di un biglietto, mettendo a disposizione su tutti i treni regionali un vagone apposito (carrozza bagagli). Ogni viaggiatore può trasportare non più di una bicicletta.

Posso portare il cane?
Sul Trenino Rosso del Bernina possono viaggiare anche i cani, con passaporto per animali da compagnia e microchip. Per il fatto che si attraversa un confine è obbligatoria la vaccinazione antirabbica, effettuata da almeno 21 giorni. Per quanto riguarda i costi: se di piccola taglia (non oltre i cm 30) e viaggiano nel trasportino non pagano il biglietto; se di media o grande taglia, è d’obbligo l’acquisto di un biglietto.

Il treno viaggia anche d’inverno?
Dal 1913 il Trenino Rosso viaggia ogni giorno, anche in inverno grazie a una serie di provvedimenti messi in atto al fine di garantire la sicurezza in ogni stagione.

In quale stagione è consigliato effettuare il viaggio con il trenino rosso?
E’ difficile stabilire quali sia la stagione migliore perché ogni periodo ha le sue caratteristiche: l’inverno è magico e il rosso del trenino spicca nel bianco della neve; in primavera cominciano a sciogliersi le nevi e spuntano i primi bucaneve nei prati; in estate tutto è luminoso e fioriscono i rododendri in alta montagna; in autunno i larici si rivestono d’oro e offrono uno spettacolo unico e indimenticabile.

Le carrozze cabrio in che periodo viaggiano e sono da prenotare?
In caso di bel tempo, dal 28 giugno all’8 settembre, circolano in determinati orari le carrozze panoramiche scoperte, dove è possibile salire senza prenotazione. E’ sempre consigliato un abbigliamento idoneo in quanto, anche se estate, si raggiungono altitudini sopra i 2000 m. E’ comunque possibile, in caso di maltempo o se si sente freddo, portarsi in una carrozza coperta.

Materiale scaricabile

Orario Trenino Rosso del Bernina

Info e dettagli

INFOPOINT TIRANO
+39 0342 706066 
iattirano@valtellinaturismo.com



Da non perdere


Informativa sulla privacy

© 2021 - Consorzio Turistico Media Valtellina - P.IVA 00824670145