SPORT E NATURA



La Via Albula – Bernina: paradiso alpino

Un percorso escursionistico che costeggia la tratta della Ferrovia Retica da Thusis a Tirano

La Via Albula-Bernina è un suggestivo sentiero escursionistico che costeggia l’omonima linea ferroviaria, facente parte del Trenino Rosso del Bernina, patrimonio mondiale UNESCO. Simbolo della perfetta armonia fra l’attività dell’uomo e la natura incontaminata, la prima parte del sentiero costeggia la linea dell’Albula che, partendo da Thusis e attraversando l’omonima valle e la Fuorcla Crap Alv, giunge alla meravigliosa Val Bever, da dove è poi possibile raggiungere la meta più chic della Svizzera: St. Moritz, passando attraverso l’altopiano dell’Alta Engadina. Le quattro tappe dirette a sud, invece, proseguono attraversando il Passo del Bernina per giungere alla Valposchiavo e, da ultimo, a Tirano nella splendida cornice della Media Valtellina.

Il sentiero, lungo 130 km, si snoda lungo 10 tappe, e trasporta gli escursionisti in un viaggio alla scoperta di variegati e selvaggi paesaggi naturali dove si incontrano e si intrecciano tre regioni linguisticamente e culturalmente differenti: dalle immancabili zone di alta montagna, fino a panorami alpini e subtropicali. Lungo il percorso è possibile ammirare da vicino i tesori UNESCO che nasconde e custodisce questo meraviglioso paesaggio. Ponti, viadotti, gallerie elicoidali e le stazioni della ferrovia dell'Albula e del Bernina che accompagna i viaggiatori per tutto il tragitto, come un fedele compagno di viaggio e che rende accessibile a tutti il percorso. Quando la stanchezza si fa sentire, infatti, è possibile salire in ogni momento a bordo del Trenino Rosso e godersi il panorama da una delle vetrate panoramiche, senza fare alcuno sforzo fisico.
 

Difficoltà
MEDIO
Lunghezza
130 Km
Punto di partenza
Tirano
Punto di arrivo
Thusis
Periodo
estate, autunno




Da non perdere


Informativa sulla privacy

© 2021 - Consorzio Turistico Media Valtellina - P.IVA 00824670145